Natura morta con giornale – Harry Marinsky

  • Prima e dopo del restauro
    Prima e dopo del restauro
  • Particolare prima del restauro
    Particolare prima del restauro
  • Durante il restauro
    Durante il restauro
  • Particolare dopo il restauro
    Particolare dopo il restauro

Scheda intervento


Natura morta con giornale
Harry Marinsky, 1940
Collezione privata Toscana

Dipinto a tempera a caseina su masonite
cm 80 x 60
 

Il dipinto presentava vistose delaminazioni tra gli strati pittorici e tra essi e il supporto in masonite, con moltissime cadute di colore e molte altre zone dove i piccolissimi frammenti di colore si erano spostati fuori dal loro sede. Lo stato di conservazione e le particolarità tecniche del dipinto (tempera a caseina su un supporto rigido senza preparazione, sensibilità estrema al calore e ai solventi) hanno reso ancora più difficoltoso le operazioni di restauro. Il colore rimasto era talmente precario che durante le operazioni di pulitura e consolidamento il dipinto doveva essere tenuto costantemente in piano e protetto dagli spostamenti d’aria. La pulitura dallo spesso strato di sporco di deposito è stata eseguita prima del consolidamento, dove quest’operazione era possibile, utilizzando la saliva artificiale applicata su batuffoli minuscoli di cotone.
Una volta che le scagliettine di colore di un’area erano state riportate nella loro sede originale, gli strati pittorici sono stati consolidati con adesivo acquoso PRIMAL AC33 iniettato e applicato a pennello tra gli strati, in seguito lisciato con una spatola attraverso il Melinex siliconato e lasciato asciugare sotto peso.
Grazie ad un disegno preparatorio molto dettagliato, in possesso del collezionista, è stato possibile ricostruire in modo esatto le molte aree mancanti. Le lacune sono state stuccate con stucco sintetico e la reintegrazione pittorica eseguita con colori a vernice. Vernice finale protettiva Regalrez matte.


Restauro: Elizabeth Wicks

Comments are closed.